Alla scoperta del menù estivo di Chef Palladino al Coronado Hotel a Mendrisio

Ci sarò passata davanti milioni di volte, tutti i giorni per andare al lavoro, bloccata lì davanti in coda per ore, ore, ore.. ma mai avrei pensato che dentro a quell’hotel di Mendrisio ci potesse essere uno Chef tanto bravo!

Federico Palladino, italiano, giovanissimo e intraprendente, con tantissime idee e un’esecuzione davvero interessante. La sua parola chiave è semplificazione, ingredienti locali lavorati per essere esaltati e abbinati in piatti curiosi e per niente scontati.

Andiamo ad assaggiare il suo menù estivo, veniamo accolte con un drink a base di Cynar con chinotto, tonica, una fettina d’arancia e un ramoscello di timo – freschissimo – e degli amuse bouche molto invitanti: dal pomodoro 2.0 – sembra un pomodorino pachino ma in realtà e morbido e cremoso – alla capasanta con cacao e caviale di lavarello – mi è piaciutissima -, dal foie gras con le pere al pane soffiato, dal polpo fritto e gelato al peperone al freschissimo salmerino e poi la battuta di manzo avvolta nel daikon. Iniziamo decisamente bene.

Come antipasti ci viene servito il Maialino Ticinese tonnato – morbidissimo, per i miei gusti leggermente troppo tonnato – e l’Astice con la mousse di chele con anguria cetriolo e merlot, abbinamento fresco particolarmente gradito per la stagione calda. Passiamo ai primi, delicatissimo il Riso carnaroli Riserva San Massimo all’essenza di limone e gambero rosso crudo e i Tortellini di fegatini di piccione con essenza al timo, tartufo e ovuli, qui la pasta fatta in casa è eccellente e il ripieno particolare viene smorzato dagli altri ingredienti rendendolo piacevole.

Continuiamo con un Tataki di storione patata e gomasio e con il Manzo locale al burro, pop corn con salsa bordolese. Pazzesco questo abbinamento dolce-salato con i pop corn che non ti aspetti e ti sorprendono, la carne è un burro, deliziosa.

Come pre-dessert il Pacchero alla fragola, cioccolato bianco e basilico, croccante e inaspettato. Per finire un finto uovo all’occhio di bue: crema al mascarpone con mango e crumble, gnam.

Assieme al caffè arriva la piccola pasticceria, particolare il cioccolatino bianco con foglia d’oro servito su arenaria coperta da una cupolina di vetro, gustosissimi i pasticcini, i sablè e i frutti rossi.

Come avrete letto dal mio racconto dei piatti assaggiati, direi che il file rouge di questa cena è stato l’inaspettato, nei sapori, nelle consistenze e negli abbinamenti. Ho apprezzato molto i piatti di questo menù estivo in cui traspare la voglia di sperimentare e la passione dello Chef e della sua brigata.

Non resta che tornare a trovarlo al rientro dalle vacanze!

 

Ristorante del Coronado Superior Hotel

Via Francesco Borromini 10, Mendrisio – Ticino, Svizzera

0041 091 630 30 30

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...