Esperienza unica a Il Portico di Lopriore

Dopo qualche mese di trepidante attesa per l’apertura imminente, ad agosto lo Chef stellato Paolo Lopriore (unico allievo di Gualtiero Marchesi ad essersi meritato l’aggettivo di “genio” – e scusate se è poco!) ha aperto il suo nuovo ristorante Il Portico nel suo paese natio, in piazza ad Appiano Gentile.

img_5521

Un grazioso dehors e una sala interna che dà direttamente sulla cucina interamente aperta e attorno alla quale si può cenare anche al bancone mentre si osservano lo Chef e i suoi ragazzi che armeggiano preparando i piatti o meglio, gli ingredienti che costituiranno i piatti. Esattamente, avete capito bene, non viene servito un piatto fatto e finito ma tante coppettine, piattini, ciotoline contenenti i vari ingredienti che possono essere quindi combinati a piacimento nel proprio piatto che rimane lo stesso per tutta la parte salata del menù. La sera della nostra cena le proposte di menù sono due: uno prevalentemente di carne e uno di pesce. I menù variano settimanalmente in base alle disponibilità locali perché gli ingredienti principali sono tutti selezionatissimi e del territorio.

Andiamo in 4 e scegliamo entrambi i menù, 2 a 2. Quella sera lo Chef prevedeva per il menù pesce filetto di lavarello in carpione, estratto di semi di carota, foglie di sedano alla pera Williams e cipolla secca – riso in cagnone, pesce persico, farina tostata e burro alla salvia – trancio di pesce di lago lariano arrosto, alloro, albicocche secche sott’aceto e salsa alla mandorla – pere; per il menù a prevalenza carne invece cozze cotte in alambicco, vermouth dry, burro salato, pepe nero, zafferano e insalata di sedano – gnocchi di semolino, dadolata di rognone al pomodoro, curcuma, menta secca e kefir di capra – taglio di vitello cotto al forno con il suo intingolo al vino bianco, guanciale ripassato in padella di ferro e cipolle candite – pere.

Ci viene portato un benvenuto dello Chef, una quiche rivisitata con uova di pesce e prugne oltre che a una delicata crema al formaggio. Iniziamo bene! Personalmente scelgo il menù pesce ma ne approfitto per assaggiare tutto. Dinamica e inaspettata la presentazione che riempie il tavolo e ti fa proprio venir voglia di fare “prove” per realizzare la tua composizione finale. Direi che ho apprezzato tutto, particolare menzione ai gnocchi di semolino (che non hanno niente a che vedere con quelli molto anni ’80 che ci facevano le mamme al forno col formaggio e il burro e risolvevano velocemente la cena!). Altra chicca il pane, fatto da loro con farine integrali, davvero buono nel giusto equilibrio croccante esterno/ morbido interno. Assieme al caffè vengono serviti anche dei dolcetti, adorabili i “lecca-lecca” cioccolato e lamponi, buoni e belli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In conclusione: esperienza meritevole, ancora in rodaggio il personale di sala (ma quando si apre i primi tempi è così) ma tutto sommato una cena inaspettata, che rompe gli schemi e va quasi oltre, una sorta di evoluzione nell’interazione tra colui che sceglie di mangiare in questo ristorante e le pietanze che gli vengono proposte.

Ora che lo sapete andate preparati, ovvero andate senza aspettative che a mio avviso è sempre il modo migliore per godersi le situazioni. Io tornerò sicuramente per assaggiare il menù più invernale.

 

Ristorante Il Portico

Piazza della Libertà 36, Appiano Gentile (CO)

031 931982

Lun, Giov, Ven, Dom dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 20 alle 22.30, Mar dalle 12.30 alle 14.30, Sab dalle 20 alle 22.30

(Menù completo 50€/60€/65€ vino escluso, pane e coperto inclusi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...